What about “NonSonoUnaBlogger”?

Non sono una blogger.
E questo è evidente: scrivo pochissimo, me ne frego di pubblicizzarmi.

Nonsonounablogger.wordpress.com non è un blog. E questo forse è meno chiaro.

È un diario emozionale estremamente parziale.
Che vuol dire? Vuol dire che non scrivo tanto quel che penso e quel che vivo, ma piuttosto quello che provo attraverso i sensi, i sogni, le visioni, o i ricordi annebbiati. Il risultato può essere visionario e onirico. Forse inquietante.

È estremamente parziale perché scrivo solo una minima parte di queste esperienze.
Scrivo solo quando sto per scoppiare, quando le emozioni si traducono automaticamente in parole, consce del fatto che io sono troppo pigra per sforzarmi a dar loro una forma.