L’Insegnamento

di M

Il più bell’insegnamento che ho ricevuto nella mia vita mi è stato regalato ieri (anzi, oggi) alle 2 di notte in una Questura del basso Lazio.
A farmi questo dono è stato un mio amico, un comunista di 63 anni, ex operaio, oggi contadino, che da anni porta avanti battaglie umanitarie di ogni tipo. Nonché l’essere umano con le mani più grandi che abbia mai visto.
Paolo, questo il suo nome, mi ha detto spesso che sarebbe onorato di avere una figlia come me.
Ogni sua telefonata si chiude con un “ti voglio bene”.
A volte mi dice “ama, ama tanto: c’è rimasto solo quello”.

La cosa più bella però, me l’ha detta stanotte, pur avendo sempre criticato le mie esplicite simpatie anarcoidi, un Insegnamento con la maiuscola.

«Si voi esse’ anarchica, prima devi da esse’ libera. Hai capito? E pe’ esse libera devi praticare la verità, te devi prende’ la responsabilità delle tue azioni. Hai capito?»

Annunci